Le mie opere

Le Corteggiatrici Incompetenti, 2020. Disponibile su Kindle Store. Autrice: Fabiana Favalli. Copertina: Luigi Cona

Le Corteggiatrici Incompetenti, Ottobre 2020

Copertina: Luigi Cona

Il mio primo romanzo, la mia grande soddisfazione.

Un Corteggiatore Incompetente è uno stalker incapace di comprendere le relazioni sociali. Per lui/lei, la vittima è molto più di un conoscente, un amico, uno sconosciuto: infatti, questo tipo di stalker esaspera i rapporti umani, scambiando dei semplici gesti di cortesia per flirt o manifestazioni d’amore. E’ così che questo individuo ossessiona la vittima sperando di controllarla e legarla a sé. Potenzialmente, questo tipo di molestatore, al primo rifiuto, diviene pericoloso scatenando la sua aggressività.

Il contenuto

Lucia Ketis è la voce narrante del suo piccolo mondo che si riduce a un comune sparso di nome Molpino, in cui trattiene poche, ma complesse relazioni. Lucia è una ragazzina annoiata e insipida, ma anche una narratrice capricciosa e che vuole suscitare compassione: le piace “fare la vittima”, far credere che sia sempre colpa degli altri se le cose non vanno nel verso giusto. Dà la colpa alla madre per il suo aspetto trasandato: Marta, infatti, a causa della sua ossessione per le pulizie e la sua mancanza di iniziativa, non porterebbe mai la figlia a comprare qualcosa di nuovo. Bojan, che Lucia non chiama neanche papà, sarebbe il responsabile della sua insicurezza: per l’uomo, infatti, la figlia non è altro che una collezionatrice di fallimenti.

La vicenda comincia nel 2015, quando Lucia viene bocciata per la seconda volta e perde la sua unica fonte di distrazione, ovvero il fidanzato Matej. La ragazza ci racconta la sua realtà noiosa e grigia, in un paese di confine, senza un’identità e soffocante. La stessa compassione che Lucia vuole suscitare con la sua narrazione viene utilizzata anche per attirare l’attenzione di Mariella, una donna che non sembra avere molto a che fare con Molpino. Eppure abita proprio lì.

Non è una donna bellissima: dimostra più della sua età, ha la fronte troppo alta e si vedono i ritocchi del chirurgo. Mariella, però, è ipnotica, affascinante, ha una macchina e una casa, oltre che a un sacco di vestiti e gioielli meravigliosi. Insomma, Lucia non è abituata a quel tipo di donna: Marta, infatti, è una donna poco coinvolgente, trascurata e alle dipendenze di Bojan. Mariella sembra così indipendente e sicura di sé che Lucia vuole frequentarla a tutti i costi.

Ed ecco il primo segno preoccupante: Mariella conosce fin troppo bene Bojan, anche se lui non l’ha mai nominata. Ne parla come se fossero amici da anni o persino parenti. Lucia capisce da subito che Mariella nasconda qualcosa e non desidera altro che approfondire la loro relazione per comprendere cosa si celi dietro tutto quel trucco e gioielli.

Nel frattempo, cominciano le prime minacce: Marta riceve bizzarre e continue telefonate. Poi è il turno di Lucia, che si ritrova destinataria di inquietanti lettere su un presunto tradimento della madre e seguita da una misteriosa auto azzurra. Lo stalker non si fermerà qui.

Lucia sceglie di indagare da sé perché non riesce a fidarsi di Mariella. E’ così che diventa ossessionata da questa donna e non la lascia in pace un momento: la spia su Facebook, la segue durante le sue commissioni e si finge sua grande amica solo per approfondire il suo passato. Le scoperte che farà la lasceranno senza fiato.

Di certo, le vere vittime di stalking sono Marta e Lucia per via delle minacce che ricevono. Ma è possibile dire che anche Lucia sia, a modo suo, una corteggiatrice incompetente?

Dovreste leggere questo libro…

  • Se vi piacciono le storie di famiglia intricate e avvolte nel mistero
  • Se cercate un romanzo sui toni del giallo e del noir
  • Se vi piacciono le storie con protagoniste femminili
  • Se cercate una storia ricca di colpi di scena e suspense
  • Se volete un romanzo da leggere in pochi giorni
  • Se cercate uno stile semplice e veloce, quasi cinematografico